Bio

MARINA SENESI 

attrice, autrice teatrale e radiofonica.

Formazione teatrale: Scuola Teatro Stabile di Genova. La sua prima scrittura è al Teatro Greco di Siracusa diretta da Luigi Squarzina. In seguito partecipa ad alcune produzioni del Teatro Due di Parma  con la regia di Walter Le Moli e per diversi anni prende parte alle maggiori produzioni del Teatro Franco Parenti - Milano diretta da  Andrée Ruth Shammah dove affianca Giorgio Albertazzi, Michele Placido, Franca Valeri, Moni Ovadia. Per un periodo collabora con ZELIG e un  suo testo: Trappola per Troppi si aggiudica il Primo Premio alCensimento sulla scrittura comica femminile” di Riso Rosa.

Viene chiamata da Radio2 Rai e ha una lunga collaborazione come inviata e autrice per il programma cult Caterpillar: molte le surreali  imprese di spettacolo/informazione che ha ideato e realizzato; una su tutte: dal Naviglio di Milano fino a Senigallia in pedalò (400km di fiumi e 160 km mare in 28 gg) per raccontare l'attività dell' Associazione Libera contro le mafie.

Sempre per Radio2 Rai scrive e conduce il programma itinerante Camper e quattro edizioni di Libro Oggetto. E' inoltre inviata per CaterSport,  inviata/autrice per Aria Condizionata e per L'Italia se Resta

Per il CRT - Milano (Centro Ricerca Teatrale) prende parte ad uno dei più apprezzati allestimenti de  I Monologhi della Vagina di Eve Ensler e partecipa al V Day in presenza dell’autrice americana, al Teatro dell'Elfo-Puccini di Milano

E' autrice del format televisivo Sulla Retta Via: un docu/racconto itinerante che ogni anno nel mese di marzo  percorre in linea retta il tragitto verso la città che ospita la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle Vittime innocenti di tutte le mafie.  In collaborazione con Radio2Rai -  RaiNews24 - Rai Nuove Tecnologie. Con il patrocinio di Libera.

Da alcuni anni si dedica al Teatro di Narrazione e Docu/Teatro: ha elaborato in collaborazione con Sabrina Giannini ( Report Rai3 ) la pièce teatrale  La Vacanza sul caso di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin (Premio Ilaria Alpi, Premio Anacapri per il Teatro). Per Europa Donna ha affrontato il tabù della malattia con Se Si Può Raccontare. Per ZELIG (sez Teatro) ha firmato insieme a Giancarlo Bozzo la regia di  Hai da spegnere? sul tema delle dipendenze.

E' adattatrice e interprete del docu/racconto teatrale  Doppio Taglio. Scelto dal CPO RAI per rappresentare la giornata contro la violenza contro le donne e riconosciuto dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti per l’assegnazione dei propri crediti di formazione.  Il lavoro è stato rappresento nel 2018 presso la Camera dei Deputati.

Nel 2020 al  SUQ Festival  di Genova  debutta con  Porto a Porto di cui è autrice e interprete. Impostazione di regia Cristina Pezzoli  Produzione e distribuzione Nidodiragno

NEWS!  Il Centro di Produzione TV RAI - Milano in collaborazione con  RAI-Cultura, in occasione  della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne presenta la versione televisiva di Doppio Taglio con Marina Senesi,  regia televisiva di Daniela Vismara.  RAI 5  -  25 Novembre ore 21.15

 

News

RAI5 Giovedì 25 novembre 2021 ore 21.15  Doppio Taglio con Marina Senesi. Regia televisiva di Daniela Vismara.    

Calendario

25/11/2021 - Doppio Taglio (TV) - RAI 5

Il Centro di Produzione Rai di Milano e RAI-Cultura presentano la versione televisiva di Doppio Taglio. Con Marina Senesi. Regia di Daniela Vismara
RAI 5 - Giovedì 25 novembre - ore 21.15

24/11/2021 - Doppio Taglio - (TEATRO) Settimo Torinese

Accordion tab content

23/11/2021 - Doppio Taglio - (TV) Anteprima RAI

Il 23 novembre avrà luogo in due sessioni (alle 12:00 e alle 14:00) la presentazione in anteprima di Doppio Taglio presso la sala HD della Sede RAI Milano, con una breve introduzione della regista Daniela Vismara e la protagonista Marina Senesi.
Il progetto della ripresa televisiva nasce dalla proposta della regista RAI Daniela Vismara, subito accolta dal Centro Produzioni TV Milano, di documentare questo testo teatrale di Marina Senesi tratto da una ricerca accademica di Cristina Gamberi. La narrazione filmica si avvale della partecipazione dei due conduttori di Caterpillar AM Filippo Solibello e Marco Ardemagni, oltre che delle musiche originali di Tanita Tikaram. Il set di ripresa è stato allestito nel prestigioso Auditorium A della sez. radiofonia, progettato dall'architetto Giò Ponti. Una collaborazione tra il CPTV Milano e RAI-Cultura.

Content