Sulla retta via 2018

Sulla Retta Via 2018 é stato realizzato in collaborazione con Zelig Tv - Smemoranda - AgriTeatro  (Attori e spettatori in movimento)

Il 21 Marzo, ogni anno in una città diversa, Libera celebra la Giornata in Memoria delle Vittime Innocenti di mafia. Marina Senesi ha messo a punto per Libera un format che consiste nel raggiungere a piedi o con mezzi ecologici la nuova città ospitante, partendo dalla città precedente e procedendo in linea retta: un surreale espediente narrativo  finalizzato a realizzare ogni anno un docu-racconto. Quest’anno si è trattato quindi di partire da Locri e attraversare in linea retta Calabria, Basilicata, Campania, Puglia, un tratto di Mar Tirreno, tre Parchi Nazionali, fino a Foggia.

Senza mai venir meno al rigore documentale che il tema impone, vengono presentati con levità narrativa i dieci giorni di avvicinamento all’evento,  fino al palco di Libera dove Marina si unisce alla lettura dei nomi delle 900  Vittime di mafia. 

 Zelig TV ha aderito al progetto scegliendo  di trasmettere  in prima assoluta  il docu- racconto di Marina Senesi: 

Team: Paola Nessi - Davide Tagliabue - Chiara Giuria.

Con il Patrocinio di  LIBERA contro le mafie

La sigla "Sulla Retta Via" è cantata da un "menestrello" d'eccezione: il direttore di RaiNews  Antonio di Bella